Augusta, bullismo in classe. “Sei grassa”: e la prende a pugni in faccia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 febbraio 2018 11:49 | Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2018 11:57
Augusta, bullismo in classe. "Sei grassa": e la prende a pugni in faccia

Augusta, bullismo in classe. “Sei grassa”: e la prende a pugni in faccia

PALERMO – Prima l’ha insultata: “Sei grassa”. Poi si è accanito contro la compagna di classe di 12 anni e l’ha presa a pugni in faccia. Un episodio di bullismo che si è verificato in una scuola di Augusta, in provincia di Siracusa. La ragazzina era presa di mira da tempo dal bullo, che l’ha picchiata davanti ai compagni di classe e all’insegnante di sostegno. I testimoni hanno informato la madre della vittima, che ha sporto denuncia ai carabinieri.

Alessio Ribaudo sul Corriere della Sera scrive che già in passato la ragazzina era stata presa di mira dal bullo:

” La vittima — secondo la ricostruzione dei carabinieri che indagano sulla vicenda — già in passato sarebbe stata presa in giro dal suo coetaneo per le sue forme abbondanti. Sarebbe stata anche minacciata in passato, poi l’episodio di qualche ora fa quando il dodicenne alla presenza degli altri compagni e dell’insegnante di sostegno ha colpito al volto la ragazzina, trasferita al pronto soccorso dell’ospedale di Augusta. È stato il docente a prestare le prime cure alla vittima per poi chiamare la madre ed i carabinieri che hanno già raccolto le testimonianze e informato la Procura dei minori di Catania”.