Aulla: Michele Lecchini, consigliere di Pontremoli, colpito da un pugno

Pubblicato il 28 ottobre 2011 14:56 | Ultimo aggiornamento: 28 ottobre 2011 16:10

AULLA (MASSA CARRARA), 28 OTT – E’ stato raggiunto da un pugno ed ha un grumo di sangue ad un occhio Michele Lecchini (LN), consigliere comunale a Pontremoli, che era in auto con il sindaco durante la contestazione di stamani ad Aulla. Lo ha confermato lo stesso Lecchini spiegando di essere stato medicato dal sindaco di Filattiera ”che e’ un medico”.

La contestazione contro il corteo che era preceduto dall’auto con a bordo il ministro Altero Matteoli per un sopralluogo sugli argini del fiume Magra, ha interessato in particolare l’ultima auto, quella con a bordo il sindaco di Pontremoli, Lucia Baracchini, il consigliere Lecchini e il sindaco di Filattiera, Mori.

”L’auto slittava – ha raccontato Baracchini – e anche per questo avevamo rallentato. Poi si e’ avvicinata una giovane che io conoscevo e che ci ha chiesto aiuto. E’ stato in quel momento che quattro o cinque persone hanno gettato addosso prima il fango e poi colpito con un pugno il consigliere del mio Comune”.

”Poi sia la nostra auto – ha proseguito il sindaco di Potremoli – sia quella che ci precedeva con a bordo il questore o il prefetto, sono anche state scosse mentre venivamo offesi. Capisco pero’ l’esasperazione”. E la particolare situazione sembra comprenderla anche Lecchini che ancora non e’ stato a farsi medicare in ospedale e non ha deciso ”se presentare o meno denuncia. Oltretutto sono dei vigliacchi – ha aggiunto – perche’ se ero fuori dall’auto non mi avrebbero aggredito”.