Aurora, la ragazza morta dopo essere stata dimessa: acquisito il referto medico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Febbraio 2020 9:09 | Ultimo aggiornamento: 18 Febbraio 2020 9:09
Aurora

Aurora, la ragazza morta dopo essere stata dimessa: acquisito il referto medico

ROMA – E’ stato acquisito dagli inquirenti il referto del pronto soccorso di Aurora G., la ragazza di sedici anni trovata senza vita nella sua casa di Montefiascone dopo essere andata il giorno prima in ospedale per un malore e poi, secondo le prime ricostruzioni, dimessa. Per oggi, martedì 18 febbraio, è in programma l’autopsia disposta dai magistrati della Procura di Viterbo per accertare le cause che hanno portato alla morte della sedicenne. Come da prassi verranno eseguiti anche i prelievi per gli esami tossicologici. Il fascicolo aperto dai pm per omicidio colposo resta al momento contro ignoti.

Le prime ricostruzioni.

A quanto ricostruito finora, la sedicenne da una decina di giorni accusava problemi di salute e perdita di peso. In seguito a un malore era stata anche portata venerdì in ospedale e dopo alcuni controlli era stata dimessa.

Fino a venerdì sera la ragazza non avrebbe manifestato problemi particolari e sarebbe andata tranquillamente a dormire. La visita in ospedale non rende però meno misterioso il decesso. Aurora G. non aveva infatti chiesto aiuto ai medici per un malessere fisico e problemi fisici non le erano stati riscontrati. Sembra non soffrisse neppure di particolari patologie. La 16enne era stata portata in ospedale per un profondo malessere di carattere psicologico che andava avanti da tempo, avendo preso male la rottura del rapporto con il fidanzato. La minore aveva problemi di ansia, crisi di pianto e difficoltà a dormire. 

Fonte: Adnkronos, Ansa.