Cabella Ligure, finisce in un burrone con l’auto e chiama il 118. Muore prima dell’arrivo dei soccorsi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Giugno 2020 9:38 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2020 9:38
Cabella Ligure, finisce in un burrone con l’auto e chiama il 118. Muore prima dell’arrivo dei soccorsi

Cabella Ligure, finisce in un burrone con l’auto e chiama il 118. Muore prima dell’arrivo dei soccorsi (foto ANSA)

ROMA – Il soccorso alpino ha ritrovato stamattina, martedì 16 giugno, il cadavere di un uomo disperso da ieri sull’Appennino alessandrino.

La vittima era precipitata in un burrone con la sua automobile in zona Cabella Ligure, in provincia di Alessandria.

L’incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di lunedì 15 giugno lungo una strada nel comune di Cabella Ligure, ai piedi del monte Roncasso.

È stata la stessa vittima ha chiamare i soccorsi, lanciando l’allarme attraverso il proprio smartphone, ma senza riuscire a fornire indicazioni precise sulla sua esatta localizzazione.

Sul posto è stata inviata l’eliambulanza 118.

L’uomo bloccato all’interno del suo fuoristrada in una zona boschiva, non è riuscito a sentire l’elicottero senza che l’equipaggio lo individuasse.

Ad un certo punto le comunicazioni si sono interrotte. Nel frattempo sono state mobilitate le squadre da terra che hanno proseguito le ricerche per tutta la notte, senza alcun risultato.

Solo questa mattina, scrive il Secolo XIX, una squadra ligure ha individuato l’automobile al fondo del burrone, oltre un centinaio di metri a valle della strada.

L’uomo si trovava all’interno, ma è stato soltanto possibile constatarne il decesso. (fonte AGI, IL SECOLO XIX)