Avellino, salvati mamma e nascituro in codice rosso. I parenti: “Un miracolo di Natale”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 dicembre 2017 20:02 | Ultimo aggiornamento: 25 dicembre 2017 20:02
avellino-natale

Avellino, salvati mamma e nascituro in codice rosso. I parenti: “Un miracolo di Natale”

AVELLINO – “Un piccolo miracolo di Natale”: così i parenti hanno definito la vicenda. Ad Avellino una mamma di 45 anni, giunta alla 35ma settimana di gravidanza, ricoverata lunedì in fin di vita nella casa di cura “Malzoni” con due litri di sangue nell’addome per una rottura spontanea dell’utero in gravidanza, è stata salvata insieme al suo piccolo.

Il bimbo è nato in arresto cardiaco ma è stato rianimato subito in sala operatoria dai neonatologi della terapia intensiva. Dopo circa due ore il neonato è stato considerato fuori pericolo mentre le condizioni di salute di sua madre, che ha subito anche quattro trasfusioni di sangue durante l’intervento chirurgico, non destano preoccupazioni.