Avellino, muore un meso dopo il parto: i genitori fanno denuncia

Pubblicato il 1 Luglio 2012 19:08 | Ultimo aggiornamento: 1 Luglio 2012 19:08

AVELLINO, 1 LUG – E' morta a 27 anni dopo aver partorito, circa un mese fa, un bimbo. E' avvenuto oggi, in provincia di Avellino. I genitori della donna hanno presentato una denuncia ai carabinieri. I militari hanno quindi sequestrato le cartelle cliniche e disposto il trasferimento della salma all'obitorio. Lo scorso 4 giugno la donna si e' presentata all'ospedale 'Landolfi' di Solofra (Avellino) dove ha partorito, con un cesareo, un bimbo, che e' in buone condizioni di salute.

Ma due giorni dopo ha iniziato ad avere la febbre. Per i medici – sempre secondo quanto esposto nella denuncia – a causare la febbre sarebbe stata una broncopolmonite. Sottoposta ad una terapia antibiotica, la donna e' stata pero' nuovamente ricoverata dopo qualche giorno all'ospedale 'Landoldi' per una presunta infezione al taglio cesareo. Ma le condizioni sono successivamente peggiorate tanto da renderne necessario il trasferimento, martedi' scorso, al reparto di terapia d'urgenza all'ospedale 'San Giuseppe Moscati' di Avellino, dove purtroppo la giovane donna e' morta nella mattinata di oggi. I familiari hanno presentato una denuncia chiedendo di accertare se la loro congiunta e' morta per setticemia e le eventuali responsabilita' dei medici dell'ospedale di Solofra.