Avellino, vigile: “Favorisca documenti”. Ma gli arriva pugno: arrestato 47enne

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 giugno 2015 15:37 | Ultimo aggiornamento: 15 giugno 2015 15:37
Avellino, vigile: "Favorisca documenti". Ma gli arriva pugno: arrestato 47enne

Avellino, vigile: “Favorisca documenti”. Ma gli arriva pugno: arrestato 47enne

AVELLINO – “Favorisca i documenti, prego”. E quello gli ha tirato un pugno in faccia. Succede a Mercogliano, in provincia di Avellino, dove un cittadino bulgaro di 47 anni è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale. Ad assaggiare il suo gancio è stato un vigile che aveva chiesto all’uomo di identificarsi perché in evidente stato di alterazione.

Alla scena ha assistito un carabiniere non in servizio che ha subito bloccato l’aggressore e chiesto l’intervento dei colleghi che lo hanno arrestato. L’uomo è stato poi condotto nella Casa Circondariale di Bellizzi Irpino dove resterà recluso fino all’udienza col giudice.

 

5 x 1000