Aversa (Caserta), Nicola Picone ucciso come un boss a 26 anni: 6 colpi di pistola

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 ottobre 2018 15:58 | Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2018 15:58
Aversa (Caserta): Nicola Picone, 26 anni, ucciso in auto come un boss, con 6 colpi di pistola

Aversa (Caserta): Nicola Picone, 26 anni, ucciso in auto come un boss, con 6 colpi di pistola (Foto Ansa)

CASERTA –  Agguato mortale ad Aversa, in provincia di Caserta. Un giovane di 26 anni, Nicola Picone, detto ‘o minorenne e, secondo quanto scrive il quotidiano Il Mattino, “affiliato al clan Schiavone”, è stato ucciso la mattina di venerdì 19 ottobre in viale Europa, zona Aversa Nord.

Il cadavere è stato trovato dentro ad una Fiat Panda con targa italiana, parcheggiata presso un distributore Agip. La vittima è sul sedile del guidatore ed è stata colpita da almeno sei colpi di arma da fuoco.

I carabinieri sono intervenuti dopo essere stati informati dai titolari dell’area di servizio che questa mattina, all’apertura, hanno notato l’auto parcheggiata e hanno visto dentro il cadavere. I carabinieri stanno verificando la presenza di immagini delle telecamere di sorveglianza del distributore.