Aviaria, nuovo focolaio in provincia di Bergamo: abbattuti 150mila tacchini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 marzo 2018 13:17 | Ultimo aggiornamento: 14 marzo 2018 13:17
(foto d'archivio Ansa)

(foto d’archivio Ansa)

BERGAMO – Un nuovo focolaio di influenza aviaria è stato riscontrato in un grosso allevamento di tacchini a Cologno al Serio, nella bassa bergamasca.

Immediate sono scattate le operazioni di abbattimento di circa 150 mila tacchini, con la distruzione delle carcasse in una ditta specializzata della provincia di Bergamo. Già una settimana fa erano state abbattute 95 mila galline in un allevamento di Martinengo e 35 mila pulcini di tacchino in un altro allevamento della zona. Nessun pericolo comunque per l’uomo, come ha chiarito Ats Bergamo.

I tecnici del Dipartimento di prevenzione veterinaria di Ats Bergamo hanno individuato il focolaio nell’ambito dei serrati controlli diagnostici negli allevamenti avicoli industriali nella zona di protezione e nella zona di sorveglianza istituite all’inizio di marzo.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other