Azka Riaz, la giovane pachistana uccisa dal padre? Incidente stradale, la tesi non regge

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 febbraio 2018 11:58 | Ultimo aggiornamento: 26 febbraio 2018 11:58
Azka Riaz uccisa dal padre? La giovane pachistana morta, non regge l'incidente stradale

Azka Riaz, la giovane pachistana uccisa dal padre? Incidente stradale, la tesi non regge

ROMA – E’ stato fermato con l’accusa di omicidio preterintenzionale il padre di una ragazza pachistana di 19 anni il cui corpo senza vita è stato trovato sul ciglio della provinciale 485 a Trodica di Morrovalle, in provincia di Macerata. Il sospetto è che abbia l’abbia picchiata a morte e abbia simulato un incidente stradale per giustificarne la morte.

Azka Riaz, diciannove anni, secondo il padre Muhammad, sarebbe stata travolta da un’auto, un incidente mortale che non ha trovato i giusti riscontri. Traumi e ferite non sarebbero compatibili con il presunto impatto. Intanto è indagato per omicidio colposo il conducente dell’auto presunta investitrice, un 52enne di Montecosaro, il quale ha raccontato di avere superato la ragazza mentre giaceva esanime a terra e di non averla travolta.

Il padre della ragazza, un muratore di 43 anni, poi, sarebbe una persona aggressiva, un procedimento in corso lo accusa di violenze familiari, in particolare si fa strada l’ipotesi di maltrattamenti conseguenti alla volontà della figlia di vivere all’occidentale. Azka sarebbe dovuta essere ascoltata mercoledì prossimo.

Un elemento che ha indotto i carabinieri a dubitare della versione fornita dal padre di Azka, che era a pochi metri dal punto in cui era il cadavere e ha raccontato che la figlia, scesa dall’auto su cui viaggiavano insieme, era scivolata e dopo essere caduta era stata investita da un’altra vettura. (Repubblica.it)

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other