Cronaca Italia

Azzanello (Cremona). Mongolfiera, atterraggio di emergenza: urta albero e cade

Azzanello (Cremona). Mongolgiera, atterraggio di emergenza: urta albero e cade

Mongolfiere (Foto Ansa)

CREMONA – Atterraggio di emergenza ad Azzanello, in provincia di Cremona, per una mongolfiera partita da Monaco di Baviera la mattina del 24 febbraio. Un problema al bruciatore ha costretto la mongolfiera, su cui viaggiavano 5 tedeschi, a cercare di atterrare. Ma nella discesa il contatto con un albero ha squarciato il telo e ha fatto temere il peggio.

Verso le 15 lo stormo, composto da 4 mongolfiere, ha sorvolato Soresina. Mezz’ora dopo erano nel territorio di Azzanello. La mongolfiera con problemi al bruciatore ha iniziato a scendere di quota per atterrare in un campo, quando l’urto con un albero ha danneggiato il telo facendola precipitare. La bassa quota a cui l’aerostato si trovava ha fatto sì che la navicella toccasse terra senza danni per la pattuglia di trasvolatori, in un campo poco fuori dall’abitato, direzione la strada che conduce al Porto e all’Oglio.

Il proprietario di un bar e altre persone di Azzanello si sono precipitate a dare una mano per smontare le 14 bombole di gas e spostare in un campo la cesta di vimini. Intanto le altre tre mongolfiere, avvertite via radio che tutti gli altri compagni stavano bene, hanno ripreso il loro volo verso il Trentino, destinazione finale dello stormo di mongolfiere.

To Top