Azzano, caccia al ladro via WhatsApp: commerciati alleati contro i furti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Dicembre 2014 8:59 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2014 9:02
Azzano, caccia al ladro via WhatsApp: commerciati alleati contro i furti

Azzano, caccia al ladro via WhatsApp: commerciati alleati contro i furti

BERGAMO – I commercianti di Azzano San Paolo hanno deciso di combattere il crimine a colpi di chat su WhatsApp. Dopo l’idea lanciata dal Comune di Cavenago, che ha invitato i cittadini a partecipare ad un gruppo su WhatsApp per segnalare persone, auto e situazioni sospette, anche Azzano organizza la sua “ronda virtuale”.

Alessandro Locatelli, edicolante di Azzano e ideatore dell’iniziativa, ha spiegato all’Eco di Bergamo:

” «L’idea che stiamo mettendo in atto in questi giorni e che riteniamo di poter attuare entro le feste, così da renderla operativa nel periodo più sensibile anche per quanto riguarda i furti e le rapine è quella di costituire un gruppo su Whatsapp nel quale memorizzare i numeri telefonici di tutti i commercianti del paese, che sono circa duecento. In questo modo chiunque potrà liberamente inviare un messaggio testuale, che gli altri utenti e colleghi potranno ricevere in tempo reale»”.