Azzano Mella (Brescia), cadaveri di un uomo e una donna nelle campagne: è omicidio-suicidio

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Novembre 2019 11:42 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2019 14:10
Azzano Mella (Brescia), cadaveri di un uomo e una donna nelle campagne: ipotesi omicidio-suicidio

(Ansa)

BRESCIA  –  Giallo ad Azzano Mella, in provincia di Brescia. Il corpo di un uomo e una donna sono stati trovati senza vita nelle campagne del paese della Bassa. I cadaveri appartengono ad un uomo di origine marocchina di 32 anni, trovato impiccato in un parco pubblico, e ad una donna italiana di 46 anni, abbandonata senza vita nelle stesse campagne. 

I due avevano una relazione e la prima ipotesi degli inquirenti è quella di un caso di omicidio-suicidio. 

A far scattare l’allarme è stato un ingegnere che doveva effettuare un sopralluogo al parco pubblico e ha trovato il cadavere dell’uomo, mentre alcuni residenti nelle cascine di Azzano avevano avvertito i carabinieri della presenza di un’auto con tracce di sangue. (Fonte: Ansa)