Baby Parking Due, chiesto processo per comandante vigili urbani

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 dicembre 2016 10:44 | Ultimo aggiornamento: 16 dicembre 2016 10:44
Baby Parking Due, chiesto processo per comandante vigili urbani

Baby Parking Due, chiesto processo per comandante vigili urbani

BRESCIA – Patrizio Tosoni, comandante della Polizia Locale di Lonato e Bedizzole in provincia di Brescia, dev’essere processato per prostituzione minorile. Ne è convinto il sostituto procuratore Ambrogio Cassiani che ha chiesto di fissare a carico dell’uomo l’udienza preliminare.

In due casi a Tosoni, riporta il Giornale di Brescia, viene contestata la consumazione di rapporti con minori, mentre in un terzo si tratterebbe di un tentativo. La vittima, davanti agli inquirenti, avrebbe spiegato però che nonostante fossero state concordate le cifre per le prestazioni, il denaro non gli sarebbe mai stato consegnato.

La posizione del comandante Tosoni era emersa nell’ambito dell’inchiesta Baby Parking Due della Polizia Locale di Montichiari quando intercettando il telefono di uno dei ragazzini coinvolti nell’indagine gemella, la Baby Parking, erano emerse diverse persone che avevano avuto rapporti con minorenni. A differenza degli altri, alcuni dei quali hanno già patteggiato la condanna, per Tosoni il Gip non aveva accettato la richiesta di misura cautelare e attenderà quindi l’udienza preliminare a piede libero.