Baby squillo Parioli, Mirko Ieni e Marco Galluzzo restano in carcere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Dicembre 2013 18:07 | Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2013 18:07
Baby squillo Parioli, Mirko Ieni e Marco Galluzzo restano in carcere

Baby squillo Parioli, Mirko Ieni e Marco Galluzzo restano in carcere

ROMA – Baby squillo ai Parioli, Mirko Ieni e Marco Galluzzo restano in carcere. I due uomini sono stati arrestati lo scorso 12 novembre con l’accusa di aver fornito cocaina alle due studentesse minorenni dei Parioli, a  Roma, al centro di un inchiesta per prostituzione minorile. 

Ieni e Galluzzo si erano rivolti al tribunale del Riesame, che ha però respinto la richiesta di scarcerazione.

I giudici hanno ritenuto che i due, il primo considerato uno degli organizzatori del giro il secondo un imprenditore edile cliente delle studentesse, dovessero restare in carcere per la cocaina fornita alle due ragazzine.