Badante prende a pugni in testa anziana di 90 anni: polizia la vede e ferma

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Giugno 2015 13:35 | Ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2015 13:35
Badante prende a pugni in testa anziana di 90 anni: polizia la vede e ferma

Badante prende a pugni in testa anziana di 90 anni: polizia la vede e ferma

MESTRE – Una badante ucraina ha preso a pugni in testa l’anziana di 90 anni che assisteva. Una scena avvenuta mercoledì 3 giugno nei giardinetti di Mestre, vicino Venezia. Alcuni poliziotti in servizio hanno assistito alla scena, bloccando l’aggressione e portando la badante in Questura, dove la donna è stata identificata.

Monica Andolfatto sul Gazzettino scrive che l’intervento dei poliziotti è stato provvidenziale per aiutare l’anziana donna in carrozzina:

“Quando hanno visto la scena sono intervenuti immediatamente rendendo inoffensiva l’assistente e cercando di tranquillizzare la signora. Gli agenti hanno quindi richiesto l’intervento del 118 con il personale del Suem che si è preso cura dell’aggredita che è stata trasportata in ambulanza al pronto soccorso dell’Angelo per essere sottoposta ad accertamenti.

Forse infastidita dalle richieste della novantenne, la reazione brutale di N.P. ucraina di 59 anni che non trova alcuna scusante o giustificazione. La straniera è stata accompagnata in questura e identificata”.