Bagnatica (Bergamo): uomo legato e derubato a casa

Pubblicato il 25 Agosto 2010 19:27 | Ultimo aggiornamento: 25 Agosto 2010 20:04

Ha sorpreso i ladri in salotto ed è stato aggredito e immobilizzato finchè i malviventi non se ne sono andati con i soldi. Attimi di panico, nella tarda serata di ieri, per un bergamasco di 52 anni residente a Bagnatica (Bergamo).

L’uomo stava rientrando in quel momento nella sua abitazione, quando ha sentito dei rumori provenire dal soggiorno e ha scoperto i tre malviventi che stavano rovistando nei cassetti, alla ricerca di soldi e gioielli. Il 52enne ha cercato di scappare a chiedere aiuto, ma i banditi lo hanno minacciato con un cacciavite, lo hanno immobilizzato su una sedia con le mani legate dietro alla schiena e si sono fatti dire dove nascondesse il denaro.

Quando i malviventi hanno trovato gli 800 euro che l’uomo custodiva in casa, se ne sono impossessati e sono fuggiti. La vittima è riuscita a liberarsi dopo poco e ha avvertito i carabinieri. Secondo la sua testimonianza, ad agire sarebbero stati tre uomini di origini sudamericane.