Bagnino muore soffocato da un boccone di hamburger in pausa pranzo

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 agosto 2018 11:35 | Ultimo aggiornamento: 17 agosto 2018 11:35
Bagnino muore soffocato da un boccone di hamburger in pausa pranzo

Bagnino muore soffocato da un boccone di hamburger in pausa pranzo (Foto Ansa)

RIMINI – Stava mangiando un hamburger che si era preparato poco prima per pranzo, ma il secondo boccone gli è andato di traverso. E’ stato subito soccorso dal padre ma è andato in arresto cardiaco. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] E’ morto così, dopo un giorno di agonia in ospedale, Ugo Casadei, bagnino di 45 anni di Torre Pedrera, in provincia di Rimini.

L’incidente, riferisce Il Resto del Carlino, è avvenuto domenica agosto e giovedì 16 si sono svolti i funerali a Torre Pedrera, dove la famiglia Casadei gestisce il bagno Carlino.

Ugo si era preparato un hamburger in pausa pranzo, ma subito dopo averne assaggiati un paio di bocconi si è sentito male. E’ stato subito soccorso dal padre che, con l’aiuto del bagnino di salvataggio, ha tentato di rianimarlo, invano.

Quando gli operatori del 118 sono arrivati sul posto Ugo era già cianotico ed aveva subito un arresto cardiaco. E’ stato portato con urgenza all’ospedale degli Infermi di Rimini dove però è morto il giorno dopo il ricovero.

Ogni anno sono decine le persone che in Italia muoiono soffocate da un boccone mentre mangiano. Molti i bambini. Per questo è importante conoscere le manovre di disostruzione delle vie aeree, come la manovra di Heimlich.