--

Ballerina night uccisa vicino Macerata: 4 uomini fermati

Pubblicato il 28 Gennaio 2012 11:50 | Ultimo aggiornamento: 28 Gennaio 2012 12:20

PORTO POTENZA PICENA (MACERATA), 28 GEN – Quattro uomini sono stati sottoposti a fermo di polizia dai carabinieri per l’omicidio della ballerina romena Andrea Christina Marin, 24 anni, trovata morta ieri con il cranio fracassato sulla spiaggia di Porto Potenza Picena (Macerata).

Si tratta di un italiano di 57 anni, compagno della vittima, e di altre tre persone.

Gli altri fermati sono il figlio del cinquantasettenne, che ha 26 anni, e due loro amici, un ventiseienne e un giovane di 24 anni, figli di genitori di origine polacca e romena, ma in possesso della cittadinanza italiana. I quattro sono indagati per concorso in omicidio volontario. A decidere di uccidere la ragazza, secondo gli investigatori,  sarebbe stato il suo compagno, per motivi passionali: il figlio e gli altri due complici lo avrebbero aiutato.

I sospetti dei carabinieri, coordinati dal pm di Macerata Stefania Ciccioli, si sono subito concentrati sui fermati, sottoposti a interrogatorio gia’ ieri mattina. Ora stanno per essere portati tutti nella caserma del Comando provinciale dei carabinieri a Macerata.