“Balotelli” arrestato a Mestre: è un tunisino ladro di biciclette

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Novembre 2013 16:50 | Ultimo aggiornamento: 14 Novembre 2013 18:25
Il "Balotelli" tunisino

Il “Balotelli” tunisino

MESTRE – Arrestato Balotelli, non l’attaccante del Milan ma Sahraoui Yassinne, pregiudicato tunisino e “popolare” ladro di biciclette di Mestre soprannominato, appunto, “Balotelli” per la cresta.

Erano da poco passate le 15 di ieri (13 novembre) a Mestre, quando un veneziano ha chiamato il “113” per segnalare che un ladro gli aveva rubato la bicicletta, lasciata poco prima regolarmente chiusa e accanto all’ingresso di un supermercato.

Il giovane ladro, “Balotelli”, è stato fermato nei pressi del parco pubblico della stessa via, ancora in possesso del “bottino”.