La banana in confezione singola: la merenda salutare diventa trendy

Pubblicato il 1 Marzo 2011 - 15:26 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – La banana come snack non è certo una novità, sono decenni che dietologi e nutrizionisti la consigliano. Ma lo stesso frutto viene oggi proposto in confezione singola, a riempire distributori automatici o a far bella mostra nei supermercati. Succede che così diventa una moda: lo snack salutista da portare in palestra o in ufficio, da consumare al posto di una poco salutare merendina dopo la riunione o prima della sessione di pilates. Ovviamente costerebbe di più rispetto alla classica confezione famiglia, ma vuoi metere l’appeal del nuovo packaging? L’hanno pensata alla Del Monte e presto la banana in sacchetto potrebbe arrivare sul mercato.

Succede anche che la trovata abbia suscitato le critiche degli ambientalisti: trendy deve sposarsi con ecofriendly e tutta quella plastica in più ha un notevole impatto ambientale. Subito pronta la giustificazione della Del Monte: le banane vengono inserite nei sacchetti quando sono ancora verdi e, maturando più lentamente di quelle lasciate all’aria aperta, possono durare molto di più, fino a 6 giorni. “Il nuovo packaging è stato progettato e realizzato per fornire un significativo risparmio nelle emissioni di anidride carbonica – ha spiegato James Harvey, direttore generale per l’Inghilterra della Del Monte, al Fresh Produce Journal – riducendo la frequenza delle consegne e la quantità dei rifiuti da mandare alle discariche, anche perché la confezione è riciclabile. E a giudicare dalla risposta che stiamo ottenendo dai consumatori, direi che anche il mercato sta beneficiando di questo nuovo prodotto”.