Banca popolare di Bari: arrestati Jacobini padre e figlio. Interdetto l’ex ad De Bustis

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Gennaio 2020 9:49 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2020 9:50
Banca popolare di Bari: arrestati Jacobini padre e figlio. Interdetto l'ex ad De Bustis

Banca Popolare di Bari, arrestatati Jacobini padre e figlio (Ansa)

ROMA – La Gdf di Bari ha notificato un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari a Marco e Gianluca Jacobini, padre e figlio, il primo ex presidente del Cda e amministratore di fatto della Banca Popolare di Bari e il secondo vice direttore generale e direttore generale di fatto dell’istituto di credito barese.

“Marco Jacobini, secondo i dipendenti della Popolare di Bari, «governava la banca con lo sguardo» – riferisce l’inviato del Corriere della Sera Michelangelo Borrillo -. E anche per questo, per il gip Francesco Pellecchia del Tribunale di Bari, «appare evidente che la struttura della banca è ancora sottoposta al controllo di fatto della famiglia Jacobini e dei soggetti per i quali si è chiesta la misura»”.

Agli indagati sono contestati a vario titolo i reati di falso in bilancio, falso in prospetto e ostacolo alla vigilanza. Per 12 mesi è stato interdetto dall’esercizio di dirigente di istituti bancari e di uffici direttivi di imprese l’ex ad della BpB Vincenzo De Bustis Figarola. Questi è stato Dg della banca dal 2011 al 2015 e dal dicembre 2018 fino al commissariamento.

Risponde di un episodio di falso in bilancio e di falso in prospetto. Agli arresti domiciliari è finito anche Elia Circelli, accusato di un episodio di falso in bilancio e falso in prospetto. Circelli è tuttora responsabile della Funzione Bilancio e Amministrazione della Direzione Operations della Popolare di Bari. (fonte Ansa)