Barcellona Pozzo di Gotto, internato in ospedale psichiatrico stacca il dito all’agente

Pubblicato il 18 Gennaio 2012 19:55 | Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio 2012 20:00

BARCELLONA POZZO DI GOTTO (MESSINA) – Un internato nell'ospedale Psichiatrico di Barcellona Pozzo di Gotto ha aggredito un ispettore di Polizia penitenziaria: con un morso gli ha staccato la falange di un dito della mano destra. Lo rende noto il sindacato autonomo Polizia penitenziaria Sappe. ''La falange non e' stata rinvenuta perche' e' probabile che il malato di mente se la sia mangiata. Una scena semplicemente raccapricciante'', dice Donato Capece, segretario generale del Sappe. L'aggressione e' avvenuta mentre un'infermiera stava facendo un'iniezione allo psicopatico.

''All'ispettore ferito va tutta la nostra solidarieta' e vicinanza, – afferma il Sappe – ma questo grave fatto deve fare riflettere, tanto piu' se si considera che sono stati presentati emendamenti al decreto legge del Governo per fronteggiare l'emergenza penitenziaria finalizzati a chiudere gli ospedali Psichiatrici giudiziari''.