Barcellona Pozzo di Gotto, bimbo 20 mesi beve benzina: grave in ospedale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2014 14:46 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2014 14:49
Barcellona Pozzo di Gotto, bimbo 20 mesi beve benzina: grave in ospedale

Barcellona Pozzo di Gotto, bimbo 20 mesi beve benzina: grave in ospedale

BARCELLONA POZZO DI GOTTO (MESSINA) – Un bimbo di venti mesi è stato ricoverato in gravissime condizioni al Policlinico di Messina dopo aver ingerito o inalato della benzina trovata in casa. Il bambino è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva pediatrica del Policlinico messinese. E’ intubato, ventilato artificialmente e viene tenuto in coma farmacologico. Il piccolo, figlio di una coppia di origini polacche che vive a Barcellona Pozzo di Gotto (Me), avrebbe bevuto il liquido da una bottiglietta trovata in casa. Sulla dinamica dell’incidente sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri.

“Il bambino ha ingerito e inalato benzina e quindi da una radiografia è evidente un interessamento dei polmoni abbastanza grave. Ha una polmonite ab ingestis, cioè una broncopolmonite che si sviluppa a causa dell’ingresso di materiali estranei nell’albero bronchiale”,

ha spiegato il direttore dell’Unità operativa neonatale del Policlinico, Ignazio Barberi.

“Il piccolo è arrivato ieri dall’ospedale di Barcellona dove hanno deciso di trasferirlo qui per gravi problemi respiratori. E’ in coma farmacologico ma al momento escludiamo sia in pericolo di vita”.