Bari, Annalisa Zizza morta per un bendaggio gastrico: aveva un figlio di 6 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Luglio 2019 12:16 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2019 13:06
Annalisa Zizza morta in sala operatoria

Una sala operatoria (Foto archivio ANSA)

BARI – Una donna di 35 anni è morta nella clinica Mater Dei di Bari dopo un intervento di bendaggio gastrico durato 10 ore. Annalisa Zizza era sposata e lascia un bimbo di 6 anni. La donna, originaria di Ostuni, si era recata nella struttura per eseguire un intervento di riduzione dello stomaco e perdere peso.

Secondo una prima ricostruzione, la Zizza è entrata in sala operatoria alle 9 del mattino del 20 luglio e non ne è più uscita. La donna, infatti, è morta sotto i ferri dopo un lungo intervento per alcune complicanze. La famiglia ha deciso di sporgere denuncia per capire se ci sia la responsabilità di qualcuno per la loro grave perdita. 

Il pubblico ministero del Tribunale di Bari ha stabilito che lunedì mattina sarà eseguita l’autopsia, la cartella clinica di Annalisa è stata già sequestrata e i familiari, nel dolore, chiedono che venga fatta chiarezza.