Bari, lite per un parcheggio in doppia fila finisce a bastonate e coltellate

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Settembre 2020 14:13 | Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2020 14:14
Bari, lite per un parcheggio. La foto d'archivio Ansa di una voltante dei carabinieri

Bari, lite per un parcheggio in doppia fila finisce a bastonate e coltellate (foto Ansa)

Un litigio per un parcheggio in doppia fila è finito male. Anzi malissimo. E’ finito a bastonate e coltellate.

Bari, lite per un parcheggio. Tutto è accaduto, raccontano le cronache locali, nel quartiere Carbonara di Bari dove la Polizia ha denunciato due persone, un 26enne e un 62enne, entrambi incensurati.

Ma c’è anche una terza persona coinvolta. Terza persone però soltanto intervenuta per cercare di sedare la rissa.

Durante la colluttazione, infatti, una terza persona, un 44enne intervenuto per separare i due litiganti, è rimasta lievemente ferita ad una mano dalla lama dei coltelli.

Bari, lite per un parcheggio: la dinamica secondo le prime ricostruzioni 

Tutto sarebbe nato per un parcheggio in doppia fila. Almeno queste sono le prime ricostruzioni.

I poliziotti della sezione Volanti della Questura, raccontano le cronache, sono intervenuti per sedare la lite iniziata per motivi di viabilità perché uno dei due automobilisti aveva parcheggiato in doppia fila e l’altro non riusciva a passare con il suo mezzo.

A quel punto i due avrebbero iniziato a minacciarsi reciprocamente fino a colpirsi e ferirsi con i coltelli che entrambi avevano nelle rispettive auto e, il 62enne, anche con un bastone.

Sono stati denunciati così per il reato di lesioni personali e il 62enne anche per possesso ingiustificato di armi. (Fonte: Ansa).