Bari, maxi sequestro verdure in salamoia per muffa e insetti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Settembre 2015 16:58 | Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2015 16:58
Bari, maxi sequestro verdure in salamoia per muffa e insetti

Bari, maxi sequestro verdure in salamoia per muffa e insetti

BARI – Muffa e insetti nelle verdure in salamoia. I carabinieri del Nas di Bari hanno sequestrato ben 35 tonnellate di verdure lasciate in bidoni in un cortile al sole e andate a male in un’azienda di Conversano. Il proprietario dell’azienda è stato denunciato e multato per 2mila euro.

Repubblica scrive che i carabinieri hanno riscontrato sporcizia e carenze strutturali in tutto lo stabilimento:

“I carabinieri del Nas di Bari, nel corso di controlli in un’industria conserviera di Conversano, hanno sequestrato circa 35 tonnellate di conserve alimentari in salamoia (carciofi, giardiniera, funghi, cipolline e olive) in pessimo stato di conservazione.Gli alimenti erano in un cortile esposti alle intemperie e alle elevate temperature estive, contenuti in fusti di plastica ed erano infetti da muffe, parassiti e insetti. Sono state riscontrate anche carenze igieniche e strutturali all’interno dello stabilimento che sono state tempestivamente segnalate all’autorità sanitaria. Il titolare dell’attività, nei cui confronti sono state elevate sanzioni amministrative per 2mila euro, è stato denunciato”.