Bari, i poliziotti rinunciano a 3mila euro per regalare cibo a 600 famiglie

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Dicembre 2019 10:10 | Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre 2019 11:28
Polizia, Ansa

Una volante della polizia (foto d’archivio Ansa)

ROMA -I poliziotti di Bari si sono trasformati in veri e propri Babbo Natale e hanno rinunciato a 3mila buoni pasto per regalare cibo a 600 famiglie. Un gesto bellissimo. Un gesto di solidarietà dei poliziotti in servizio a Bari e provincia al quale si sono aggiunte le donazioni dell’azienda che gestisce la mensa della caserma.

Le derrate alimentari acquistate sono state donate a tre associazioni di volontariato molto presenti sul territorio: InConTra, la congregazione Suore dello Spirito Santo e la Comunità Educativa 16 agosto di Bari, oltre ai salesiani della parrocchia Sacro Cuore di Cisternino.

I volontari dell’associazione Incontra, nella giornata di venerdì 20 dicembre, si sono recati nella caserma di via Cacudi a Bari e, coadiuvati dagli agenti, hanno caricato nel furgone associativo una ingente quantità di generi alimentari a lunga conservazione, che sono stati successivamente disposti sulle mensole del market solidale dell’associazione e quindi verranno donati alle oltre 600 famiglie in stato di bisogno assistite. “L’associazione InConTra intende ringraziare sia il IX reparto mobile della Polizia di Stato di Bari che l’azienda di ristorazione per aver dimostrato sensibilità verso chi è meno fortunato – si legge nella nota di InConTra -. Un grazie anche a tutti coloro che, in questo periodo natalizio, hanno fatto donazioni in termini di giocattoli, beni alimentari e vestiario utili alle attività di volontariato associative”.