--

Bari: studenti impediscono ingresso nella scuola a docenti

Pubblicato il 16 Dicembre 2009 20:44 | Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre 2009 20:44

occupazioneVolevano l’autogestione, negata dal capo d’istituto, e quattro studenti dell’istituto tecnico Marconi di Bari hanno reagito mettendo un catenaccio al cancello a fisarmonica della scuola per impedire l’ingresso a docenti e iscritti.

È successo questa mattina, 16 dicembre, a orario di inizio delle lezioni. Sono quattro i ragazzi, con i volti coperti con passamontagna, ad avere dato il via – secondo quanto accertato dagli investigatori – alla protesta, dileguandosi, poi, alla vista delle Volanti della polizia.

Una manifestazione che si è protratta per diverso tempo, durante il quale c’è stato anche un lancio di uova da parte degli studenti contro le auto delle forze dell’ordine. Il lancio di uova sarebbe partito da alcuni ragazzi che erano in un gruppo di una ottantina di studenti in sosta di fronte all’istituto scolastico, in attesa di potere entrare a scuola. Le lezioni, malgrado i tentativi di bloccarle da parte degli studenti, sono cominciate anche se con qualche minuto di ritardo. Gli iscritti al Marconi sono infatti entrati in istituto attraverso ingressi secondari. Al momento non risulta che alcuno dei manifestanti sia stato portato in Questura per l’identificazione.