Bari: animali, puzza e afa nelle tende da campo che sostituiscono il tribunale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 maggio 2018 13:02 | Ultimo aggiornamento: 31 maggio 2018 13:03
Bari: animali, puzza e afa nelle tende da campo che sostituiscono il tribunale

Bari: animali, puzza e afa nelle tende da campo che sostituiscono il tribunale

ROMA – Anche le tende rischiano di diventare inagibili: animali, forse gatti, sono entrati nella notte, lasciando peli e impronte sulle sedie, in una delle tre tensostrutture allestite nel parcheggio sterrato all’esterno del Palagiustizia di Bari di via Nazariantz dichiarato inagibile per pericolo crollo. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Sulle sedie, sulle quali sembravano esserci anche frammenti di unghie di animali, si sarebbero dovuti sedere avvocati, magistrati e giudici.

Oltre ai segni evidenti del passaggio di animali, si sentiva anche cattivo odore. È la tenda identificata con il cartello “Aula 1″, dove si sarebbero dovute celebrare le udienze di rinvio di alcuni processi penali ordinari e che, invece, è stata svuotata e momentaneamente inutilizzata fino all’intervento degli addetti alle pulizie del Tribunale.

Oggi è il quarto giorno sotto le tende per la giustizia penale barese, con le temperature che continuano a salire, l’aria irrespirabile e piena di insetti e sul pavimento fatto di mattonelle di plastica si inciampa facilmente. La situazione dell’edilizia giudiziaria baresi in attesa di soluzione sarà oggetto in mattinata di una riunione convocata in Prefettura su richiesta del sindaco di Bari, Antonio Decaro, il quale insiste perché si dichiari lo stato di emergenza, con il dipartimento di Protezione civile nazionale.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other