Cronaca Italia

Furti in sale giochi e scommesse, 5 arresti a Barletta

Cinque persone sono state arrestate da agenti del Commissariato di Barletta della Polizia di Stato nell’ambito di indagini dirette dal pm della Procura della Repubblica di Trani Fabio Buquicchio su furti in sale giochi e sale scommesse compiuti tra il luglio 2009 e il gennaio 2010.

Gli arrestati sono Antonio Giannini, di 45 anni, Giovanni Filannino, di 38, Enrico Cuore, di 40, Andreo Bobby Virjan, di 25, e Florentiu Catalin Manea, di 34 anni. Nei loro confronti è stata eseguita una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Trani Francesco Zecchillo.

I poliziotti della squadra investigativa stanno cercando una donna, anche lei destinataria di un provvedimento restrittivo. L’operazione è stata chiamata ‘Gambler’, perchè i componenti della banda sono anche giocatori d’azzardo: la ‘sindrome del Gambler’ è infatti quella che prende l’appassionato del gioco che perde ogni controllo sul suo impulso.

Cuore, Virjan, Manea e la donna sono accusati anche di un tentativo di furto in una abitazione del quartiere Patalini di Barletta, sventato dall’arrivo della polizia.

To Top