Barletta, molesta una ragazza di 20 anni sul treno. Arrestato marocchino

di Alessandro Avico
Pubblicato il 17 Febbraio 2020 14:31 | Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio 2020 15:01

Barletta, molesta una ragazza di 20 anni sul treno. Arrestato marocchino (Foto Ansa)

BARLETTA – Ha molestato una 20enne a bordo di un treno. Per questo un uomo è stato arrestato a Barletta con l’accusa di violenza sessuale. Si tratta di un senza fissa dimora, con precedenti. L’uomo, di nazionalità marocchina, aveva anche violato l’ordine di allontanarsi dall’Italia, che gli era stato imposto dal questore di Bari a ottobre del 2019.

La giovane vittima ha denunciato l’accaduto alla polizia ferroviaria che ha avviato le indagini per identificare il responsabile dell’aggressione. L’uomo è stato rintracciato sul lungomare di Barletta, in compagnia di altri connazionali, dove è stato arrestato e portato in carcere.

Come raccontato dalla vittima agli agenti della polizia ferroviaria di Barletta, i quali grazie alle sue puntuali e precise indicazioni hanno potuto dare immediatamente avvio all’indentificazione e quindi alle ricerche del responsabile, i fatti si sono svolti sul treno 12474 in servizio lungo la tratta Bari – Barletta. La 20enne si trovava tranquillamente seduta al suo posto, quando è stata raggiunta dal malvivente nordafricano, che si è seduto accanto a lei ed ha fin da subito iniziato a molestarla pesantemente ed a palpeggiarla. (Fonte Ansa).