Barletta. Tenta di uccidere ex moglie per 2 volte: la seconda sbaglia persona…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Marzo 2015 12:59 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2015 12:59
Barletta. Tenta di uccidere ex moglie per 2 volte: la seconda sbaglia persona...

Barletta. Tenta di uccidere ex moglie per 2 volte: la seconda sbaglia persona…

BARI – Ha tentato di uccidere per ben due volte la sua ex moglie, ma al secondo tentativo ha addirittura sbagliato persona. Lo sbadato ex marito è un pregiudicato di 58 anni di Andria, che ha cercato di uccidere la moglie già in un’altra occasione ed era stato arrestato per tentato omicidio a Barletta. Due settimane dopo il primo agguato ci ha subito riprovato, stavolta ferendo una donna che era in auto con la cognata e sfigurandole il volto.

La Stampa spiega che l’uomo ha aggredito una donna di 71 anni che era in auto con la cognata, forse pensando erroneamente che a bordo ci fosse l’ec moglie:

“L’uomo era uscito dal carcere da appena due settimane per aver già tentato in precedenza di ammazzare la sua ex-moglie. Nonostante ciò, lo scorso 16 marzo, notando la cognata in auto con un’altra donna, ha ritenuto che quest’ultima fosse la ex moglie e non ha esitato ad aggredirla. Ha aperto lo sportello dal lato passeggero e dopo averla presa per i capelli l’ha ferita ripetutamente con un coltello alle guance e al collo, mancando la giugulare per pochi millimetri. In realtà si trattava di un’amica della sorella del suo bersaglio. Resosi conto dell’errore, l’uomo è fuggito.

I carabinieri della Compagnia di Barletta lo hanno rintracciato in un’abitazione del comune di Bojano, in Molise, dove è stato arrestato. Su disposizione della Procura della Repubblica di Trani è stato rinchiuso nel carcere di Campobasso. La donna è stata ricoverata nell’Unità di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva del Policlinico di Bari ed ha riportato una prognosi complessiva di 40 giorni”.