Bassano del Grappa, vedovo truffato da mamma e figlia rumene: spariti 127mila euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 dicembre 2017 15:05 | Ultimo aggiornamento: 26 dicembre 2017 15:05
vedovo-truffa

Bassano del Grappa, vedovo truffato da mamma e figlia rumene: spariti 127mila euro

VICENZA – Un raggiro ben congegnato quello di due rumene, madre e figlia, ai danni di un 77enne vedovo di Bassano del Grappa. Per circa tre mesi, riporta il Giornale di Vicenza, l’uomo ha versato oltre 127mila euro a due romene. Se non fossero intervenuti i figli dell’anziano innamorato, la cifra sarebbe andata ben oltre. Sono stati loro infatti a bloccare il suo conto in banca e denunciare le due per truffa continuata in concorso.

La tecnica delle due romene era infallibile. Le donne lo avevano avvicinato mostrandosi gentili e maliziose e il 77enne ha iniziato con loro una relazione di amicizia, invitandole spesso a casa. La mamma 42enne si era spinta anche un po’ più in là, prospettando un rapporto di una profondità diversa. A quel punto è scattata la trappola. Attraverso racconti tragici le due hanno convinto l’anziano di avere un disperato bisogno di soldi per dei debiti gravi lasciati in sospeso in Romania. Il 77enne, che ormai aveva riposto la sua fiducia nelle truffatrici, ha cominciato ha versare somme su un conto corrente rumeno dalla scorsa estate fino a dicembre per una somma superiore ai 100mila euro.