Battipaglia, operaio stacca l’acqua all’abusivo: aggredito col piccone

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 luglio 2015 15:47 | Ultimo aggiornamento: 30 luglio 2015 15:47
Battipaglia, operaio stacca l'acqua all'abusivo: aggredito col piccone

Battipaglia, operaio stacca l’acqua all’abusivo: aggredito col piccone

SALERNO – Stava staccando l’acqua ad un utente abusivo e quello lo ha aggredito armato di piccone. Succede a Battipaglia, in provincia di Salerno, dove un dipendente dell’Asis, l’Azienda Speciale Idrica Salernitana che gestisce il servizio di erogazione dell’acqua nei comuni della provincia, è finito all’ospedale per aver svolto il suo lavoro.

L’episodio risale a martedì scorso: due operai Asis erano a lavoro sugli allacci di alcune villette nel quartiere residenziale di Serroni Alto. La maggior parte delle quali sarebbero collegate abusivamente alla rete idrica.

All’improvviso il proprietario di una delle case, oggetto dell’intervento, è sceso in strada col piccone e ha assalito uno degli operai, prendendolo a calci e pugni.