Battipaglia: scoppia bombola del gas in casa vacanze. 3 turisti bresciani gravi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 agosto 2015 12:02 | Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2015 12:02
Battipaglia: scoppia bombola del gas in casa vacanze. 3 turisti bresciani gravi

Battipaglia: scoppia bombola del gas in casa vacanze. 3 turisti bresciani gravi (foto di repertorio)

BATTIPAGLIA (SALERNO) – Scoppia una bombola del gas in una casa vacanze, quattro feriti (di cui tre in condizioni gravi) a Battipaglia: l’esplosione è avvenuta la scorsa notte a Battipaglia, in provincia di Salerno, in località Lido Lago. Lo scoppio ha distrutto un appartamento abitato da persone in vacanza residenti in provincia di Brescia. La casa si trova in un condominio con altre otto abitazioni.

I due feriti gravi sono stati trasferiti nel reparto grandi ustionati del Cardarelli di Napoli. Dopo lo scoppio sono state evacuate precauzionalmente circa trenta persone dagli altri appartamenti e una cinquantina di ospiti di un vicino albergo. Anche due carabinieri dell’autoradio che ha condotto le prime operazioni di soccorso sono rimasti lievemente intossicati.

Una madre di 36 anni, il figlio di 17 e il nonno del ragazzo, di 61 anni, tutti residenti nel bresciano, sono i tre feriti in condizioni molto gravi. Dopo essere stati medicati tra i nosocomi di Battipaglia e Salerno, i tre sono stati trasportati al Centro Grandi Ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli. L’esplosione e il conseguente incendio sono stati causati, verosimilmente, dalla saturazione degli ambienti dell’appartamento per il gpl fuoriuscito da una bombola di alimentazione della cucina.