Sciopero tir: squarciati pneumatici al figlio del presidente Fita

Pubblicato il 25 Gennaio 2012 21:37 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2012 21:57

CARRARA (MASSA CARRARA), 25 GEN – E' il figlio del presidente regionale della Fita Cna, Franco Coppelli, l' imprenditore al quale teppisti hanno squarciato 24 pneumatici di tir parcheggiati in un'area privata a Massa. ''E' stata una vigliaccata, una sorta di ritorsione contro chi non c'entra nulla in questa vicenda'', ha commentato Coppelli.

I teppisti hanno squarciato 24 pneumatici di tre mezzi utilizzando un trapano elettrico. Poi hanno tranciato anche i cavi elettrici delle motrici.

''Noi della Fita non condividiamo il fermo operato da Trasporto Unito – ha poi spiegato Coppelli – perche' riteniamo che molte delle richieste che invece condividiamo sono allo studio del governo e molte anche gia' attuate. Come loro sono liberi di manifestare, credo che altrettanto noi abbiamo il diritto di lavorare''.