Beatrice si sdoppia: temporali e piogge, l’estate si spegne per 2 giorni

Pubblicato il 26 agosto 2012 8:04 | Ultimo aggiornamento: 26 agosto 2012 15:43

ROMA – Beatrice ha cominciato a colpire, e lo ha fatto dividendosi in due. Forti temporali e raffiche di vento, con grandinate sull’arco alpino per poi interessare anche la Lombardia e il Piemonte, in particolare tra Novara, Varese e Milano. A Genova è arrivata puntuale anche una tromba d’aria, che dal mare si è scaraventata sulla spiaggia di Arenzano.

La “tempesta” si è infatti divisa in due parti: una parte è scesa verso la Liguria colpendo Genova, per poi proseguire verso la Toscana, la seconda punta invece verso il Triveneto.

Domenica temporalesca soprattutto sul Triveneto, sul Levante Ligure, sulla Toscana, Umbria, Lazio con un temporale a Roma e piogge che raggiungeranno anche le Marche e la Campania.

La regione più colpita il Friuli Venezia Giulia con nubifragi tra Gorizia e Trieste dove sono attesi anche 50mm di pioggia in acquazzoni brevi, ma intensi. Venti impetuosi di maestrale investiranno la Sardegna e le temperature caleranno anche di 10°C.

La sfuriata sarà breve, già lunedì tornerà il sereno limpido, il clima mite con bassa umidità. La fine del mese sarà di nuovo estiva e risaliranno le temperature soprattutto al centrosud, dove tra martedì e giovedì si registreranno di nuovo i 36°C. Un’ultima ondata di estate prima delle piogge attese tra venerdì prossimo e il primo weekend di settembre.

Liguria. Anche Imperia e Sanremo, sono state colpite da un violento temporale che ha portato black out elettrici e incendi provocati da fulmini. Molti gli interventi di Vigili del fuoco a Ventimiglia, Sanremo e Imperia per persone bloccate in ascensore e fiamme dovute a fulmini caduti su alberi. Una tempesta elettrica ha danneggiato la centrale dell’azienda che eroga l’energia elettrica a Sanremo. Disagi anche per le linee telefoniche.

Lombardia.
 Il maltempo ha causato danni anche in provincia di Varese. All’ospedale di Circolo, intorno alle 22, ha ceduto un giunto del pluviale. L’acqua quindi è entrata all’interno dell’edificio allagando un corridoio della cardiologia, la zona di emodinamica, una delle sale di cardiologia interventistica e due sale operatorie dedicate alle urgenze e alla traumatologia.
Immediatamente è intervenuto il personale. Sono state attrezzate due sale operatorie attigue, di cui comunque non c’è stato bisogno. La tubatura è stata riparata, e le zone allagate sono state asciugate e sanificate. I macchinari non hanno subito danni e quindi domani tutte le sale operatorie e la zona di emodinamica riprenderanno l’attività. Dovrà invece essere reimpostata la Tac dell’ospedale di Luino (Varese), a causa dei continui sbalzi di tensione che si sono verificati ieri durante il temporale, che ha anche parzialmente allagato i sotterranei.

Sardegna. Tre dispersi, tutti poi trovati e salvati, tra i 24 canoisti travolti dal maestrale nel mare di Porto Alabe sulla costa occidentale della Sardegna. Le operazioni di soccorso, scattate immediatamente, hanno permesso alle motovedette della Guardia Costiera di Bosa di recuperare tutti e 24 gli sfortunati partecipanti alla regata che era partita di primo mattino proprio da Bosa.

Toscana. Disagi alla circolazione sul tratto Firenze-Siena per la caduta di un albero che ha bloccato l’intera carreggiata all’altezza di San Casciano. L’inconveniente si è verificato intorno alle 10.45. L’albero è stat rimosso e il traffico ha ripreso a circolare normalmente. A causare la caduta dell’albero, un violento temporale che da stamani si abbattuto sulla zona.  In generale, c’è qualche disagio un po’ su tutte le strade della provincia di Firenze dove la pioggia di stamani ha provocato piccoli smottamenti, qualche limitato allagamento, cadute di rami e fogliame sulle carreggiate.

Marche. Forte ondata di maltempo anche su Pesaro e provincia. Pioggia, rami e piante finiti sulla strada e sottopassi allagati anche a Pesaro città, mentre nella zona di Urbino è caduta un fitta grandinata. Non ci sono problemi di viabilità e la pioggia si sta attenuando. La situazione è invece invariata nel resto delle Marche, anche il cielo su Ancona si sta rannuvolando.

Umbria. Pioggia intensa anche sul tratto umbro dell’Autosole tra Fabbro e Orvieto, al confine con la Toscana, dove il traffico risulta al momento molto rallentato in entrambe le direzioni di marcia. La polizia stradale non segnala comunque problemi per gli automobilisti. Un forte temporale si sta
abbattendo sul centro e sul resto del comune di Perugia. La pioggia è accompagnata da tuoni e raffiche di vento. Il cielo sul capoluogo umbro si è improvvisamente chiuso e la temperatura abbassata.