Cronaca Italia

Belen: "Mai sniffato nei bagni, mi stanno rovinando perché sono famosa"

da: Corriere della Sera

MILANO – La fidanzata d’Italia in questi giorni è turbata e arrabbiata. Belen Rodriguez si sente vittima della stampa e di un sistema che, secondo lei, sfrutta la sua notorietà per far montare una notizia. Lunedì, a chi la cercava per avere un commento sull’inchiesta che coinvolge le due discoteche di Milano poi chiuse, l’Hollywood e The Club, declinava la richiesta con un accenno di fastidio e di stanchezza: «In queste cose non mi va di ficcare il naso, anche perché fanno sempre il mio nome per fare più rumore. Su questo argomento non ho nulla da dire: durante Vallettopoli hanno chiamato a testimoniare tutto il mondo dello spettacolo e di più, e io sono stata fra loro». Precisava, piuttosto, di non essere «mai stata indagata e meno che meno beccata a fare uso di sostanze in bagno», come circolava la voce.

Ieri e l’altro ieri l’umore era ben diverso. Dopo i titoli di tutti i quotidiani che la considerano la teste chiave nell’inchiesta su cocaina e tangenti, la showgirl nata a Buenos Aires ha cominciato a demoralizzarsi. Con le amiche si è sfogata: «Sarò anche la più famosa del gruppo, ma se uno non c’entra niente perché andare a prendere i verbali della mia vita privata?». Belen conosce i meccanismi della comunicazione, quegli stessi che l’hanno portata in questi due anni sulle copertine delle riviste patinate e negli articoli più letti dei siti online. Ma la cosa alla quale viene associato il suo nome le risulta troppo grande e grave.

Leggi l’articolo originale

To Top