Bellizzi, Giovanni Toriello muore a 19 anni travolto da un treno in stazione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 aprile 2018 17:26 | Ultimo aggiornamento: 2 aprile 2018 17:26
Giovanni Toriello morto travolto da treno a Bellizzi

Bellizzi, Giovanni Toriello muore a 19 anni travolto da un treno in stazione

SALERNO – Un ragazzo è stato travolto e ucciso da un treno mentre stava partendo per passare la Pasquetta nel Cilento: Giovanni Toriello, 19 anni e originario di Bellizzi, è morto in ospedale dopo ore di agonia.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

L’incidente è avvenuto poco dopo le 18 del 1° aprile, quando Toriello si trovava in stazione con alcuni amici per recarsi verso la Costiera del Cilento per passare la giornata del 2 aprile. Il giovane però non ha visto arrivare il treno Freccia Bianca “Reggio Calabria – Roma” ed è stato travolto.

Toriello è stato soccorso nella stazione di Bellizzi e trasportato all’ospedale di Battipaglia, ma le sue condizioni erano gravi e così in serata è stato trasferito all’ospedale Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, dove è morto alle 3.45 del mattino del 2 aprile per le lesioni riportate.

Choc e sconcerto nella comunità. Lo stesso sindaco di Bellizzi, Mimmo Volpe, su Facebook ha voluto esternare il suo dolore. “Stamattina – ha scritto il primo cittadino – la città si era svegliata con un filo di speranza ma quel filo si è spezzato. Ora tanto dolore e rabbia. Nulla può riempire il dolore di un padre e una madre, di una famiglia intera, distrutti per una casualità del destino. Perdere il proprio figlio a 19 anni, non ci sono parole. Un forte abbraccio alla famiglia Toriello. La comunità si stringe tutta intorno a voi. Ciao Giovannino”.