Belluno, allarme zecche: un ricoverato con encefalite

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Giugno 2015 14:29 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2019 11:00

BELLUNO – Con l’estate arrivano le zecche e a Belluno c’è già un caso di encefalite. Si tratta di un uomo che, dopo la puntura del parassita, è stato ricoverato in ospedale. Ne parla il Gazzettino.

Si tratta di un uomo, un bellunese sui sessantacinque anni, entrato in ospedale dopo il morso del parassita e subito ricoverato per encefalite. La stagione calda è appena agli inizi ma le zecche fanno già paura. «In questo momento il paziente sta facendo il percorso di riabilitazione rispondendo bene alle cure – si limita a rassicurare il primario del reparto, Ermenegildo Francavilla -, si può dire fuori pericolo. Non è strano ci siano già stati accessi in ospedale per i morsi di zecca, questi parassiti escono già con i primi caldi».