Belluno, l’asinella Meggi sbranata da un lupo. Un pastore: “Ci cacceranno tutti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 agosto 2017 8:01 | Ultimo aggiornamento: 18 agosto 2017 20:06
Belluno, l'asinella Meggi sbranata da un lupo. Un pastore: "Ci cacceranno tutti"

Belluno, l’asinella Meggi sbranata da un lupo. Un pastore: “Ci cacceranno tutti”

BELLUNO – Un lupo ha sbranato Meggi, una asinella compagna di giochi dei bambini di Livinallongo, in provincia di Belluno.  La storia è raccontata dal Gazzettino. “Chi lo dice ai miei figli quello che è successo, anzi che abbiamo permesso succedesse”: Paolo Degasper, pastore d’alta quota con in concessione dal Comune un paio di ettari di pascolo per asini, cavalli e vitelli non si dà pace.

Siamo terrorizzati – racconta – per la seconda volta. Venti giorni fa un’asinella è sparita dalla mattina alla sera, non come ieri quando abbiamo trovato i resti del banchetto. Il mistero della precedente sparizione rimane aperto, ma a questo punto è chiaro che il lupo potrebbe essere il responsabile anche in questo caso”. E ancora: “Bisogna evitare che il lupo prolifichi, oppure in pochi anni tutti noi ce ne andremo perché sarà impossibile allevare qualsiasi tipo di animale in presenza di branchi di lupi…”.