Belluno, pubblicità del sexy shop sullo scuolabus: i genitori protestano

Pubblicato il 21 Novembre 2010 17:11 | Ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2010 18:00

No allo scuolabus ‘erotico’: ha sollevato le proteste dei genitori la pubblicità di un sexy shop sul pullmino scolastico che a Feltre (Belluno) trasporta i bambini delle elementari ‘Boscariz’. La reclame ”Erotic dreams” di un sexy shop della zona è comparsa solo da qualche giorno sulle fiancate dello scuolabus, ma i genitori non la ritengono ”adatta” a bambini che frequentano le elementari: ”Sono piccoli ma sanno già leggere – sottolinea una mamma sulle pagine locali del Gazzettino – Non è per essere bacchettoni, ma non ritengo opportuno appiccicare una pubblicità del genere su un mezzo adibito ad attività didattiche”.

Da qui la richiesta alla ‘Dolomitibus’ di togliere la sponsorizzazione o di cambiare pullmino: ”Non è certo la fine del mondo, non penso che i bambini avranno turbe perché trasportati da una corriera ‘sponsorizzata’ in questo modo – spiega la mamma – E’ però una questione di rispetto: nulla di più”.