Benevento, 27enne si ustiona preparando il limoncello e muore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Agosto 2019 13:17 | Ultimo aggiornamento: 22 Agosto 2019 13:17
Un'ambulanza, Ansa

Un’ambulanza (foto Ansa)

ROMA – Si ustiona preparando il limoncello e muore. Nella mattinata di giovedì 22 agosto un ragazzo di Benevento, dopo cinque ore di agonia, è morto dopo esser rimasto ustionato mentre preparava un limoncello. Il ragazzo era rimasto avvolto dalle fiamme mentre preparava il liquore fatto in casa.

Il 27enne, secondo le prime ricostruzioni, era stato raggiunto da una fiammata dopo che l’alcool che serviva a realizzare il limoncello era entrato in contatto con i fornelli.

“Tutto – racconta il Mattino – è accaduto a un ragazzo di 27 anni, intorno alle 13 a Benevento, al rione Libertà. Mentre stava realizzando un limoncello, per un mero incidente, l’alcol che gli serviva per la ricetta, è entrato in contatto con la fiamma dei fornelli sprigionando una lingua di fuoco che gli ha provocato ustioni sull’80% del corpo”.

Arrivato in eliambulanza al centro ustione di Bari le sue condizioni erano apparse da subito molto gravi. Il 27enne poi, dopo cinque ore di agonia, è morto.

Fonte: Il Messaggero, Il Mattino.