Benevento: Francesco Ciervo morto dopo aggressione per un parcheggio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 agosto 2015 19:13 | Ultimo aggiornamento: 2 agosto 2015 19:14
Benevento: Francesco Ciervo morto dopo aggressione per un parcheggio

Foto d’archivio

BENEVENTO – I carabinieri hanno fatto luce sulle cause del decesso di Francesco Ciervo, il pensionato di 69 anni di Sant’Agata de’ Goti (Benevento), che nel primo pomeriggio di sabato è deceduto nell’ospedale di Caserta, dove si trovava ricoverato dalla sera precedente per una ferita alla testa.

I militari hanno chiarito che il malcapitato è stato vittima di un’aggressione, legata ad una questione relativa alla spartizione della piazza dell’ex campo sportivo dove svolgeva l’attività di parcheggiatore, al termine della quale Ciervo è stato colpito violentemente e spinto per terra, finendo per battere la testa e procurandosi una grossa ferita.

I carabinieri hanno identificato aggressore e testimoni, due giovani del posto, la cui posizione è ora al vaglio della magistratura.