Benevento, libero il nigeriano che aggredì militare. Meloni: “E’ una vergogna”

Pubblicato il 6 giugno 2018 10:12 | Ultimo aggiornamento: 6 giugno 2018 10:12
Benevento, libero il nigeriano che aggredì militare. Meloni: "E' una vergogna"

Benevento, libero il nigeriano che aggredì militare. Meloni: “E’ una vergogna”

ROMA – “Assurdo! Il nigeriano che lunedì ha aggredito un carabiniere a Benevento, è stato appena rilasciato con obbligo di firma”. Lo scrive su Facebook [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

La Meloni quindi prosegue: “Un episodio vergognoso che non rende giustizia a chi ogni giorno mette a rischio la propria vita per la nostra sicurezza e che rappresenta una dura realtà: in Italia non esiste la certezza della pena. Confidiamo che il Ministro dell’Interno intervenga subito e faccia chiarezza su questa vicenda”.

Il giovane nigeriano, ospite di un centro di accoglienza a Benevento, è+era stato arrestato dai carabinieri dopo aver aggredito e ferito un militare con una bottiglia di vetro. Era accaduto nella tarda serata di domenica dove il nigeriano, di 29 anni, in evidente stato di ebbrezza alcolica, aveva iniziato a molestare i passanti nel centro storico.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other