Benevento. Ragazzo 15 anni si ferisce con la pistola del padre: è grave

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 settembre 2013 1:00 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2013 1:00

Benevento. Ragazzo 15 anni si ferisce con la pistola del padre: è graveBENEVENTO – Un colpo di arma da fuoco l’ha colpito in pieno petto mentre maneggiava la pistola del padre. Un ragazzo di 15 anni è rimasto gravemente ferito nella sua abitazione in contrada Piano Cappelle, nella città di Benevento. Il giovane è ora ricoverato in prognosi riservata nell’ospedale “Rummo” di Benevento. Gli inquirenti indagano sull’accaduto per determinare se si sia trattato di un  incidente o di un tentativo di suicidio.

Il fatto è avvenuto poco prima delle 21 del 16 settembre. Il ragazzo, studente del liceo scientifico ‘Alberti’ di Benevento, si è ferito con la pistola semiautomatica legalmente detenuta dal padre, guardia giurata in servizio in un istituto di vigilanza di Benevento. Soccorso immediatamente dai familiari e dal personale del 118, il ragazzo è stato trasportato in ospedale dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico.

I carabinieri hanno sequestrato la pistola e stanno tuttora raccogliendo elementi e testimonianze, soprattutto dei familiari, per stabilire, si è saputo dagli stessi investigatori, se si sia trattato di un incidente o di un tentativo di suicidio.