Benito Mussolini, al bar di Bologna bustine dello zucchero col volto del Duce

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 maggio 2019 15:03 | Ultimo aggiornamento: 7 maggio 2019 15:03
Benito Mussolini, al bar di Bologna bustine dello zucchero col volto del Duce

Benito Mussolini, al bar di Bologna bustine dello zucchero col volto del Duce (Foto Ansa)

BOLOGNA – Ormai la nostalgia del fascismo sembra diventata una moda. Di certo si sta espandendo a macchia d’olio in Italia. In un bar della provincia di Bologna persino le bustine di zucchero hanno il volto e le frasi di Benito Mussolini impressi sopra. 

“Chi osa vince” e “Molti nemici molto onore” sono alcuni dei motti del Duce disegnati sui dolcificanti. E vicino alla macchina del caffè c’è proprio il viso di Mussolini, con sotto la scritta che riprende la frase del dittatore: “Me ne frego”. Più in alto, una tazza con la faccia di Mussolini e le parole “Caffè nero”. A scriverne è la Repubblica nell’edizione di Bologna. 

“La mia è soltanto una goliardata – dice il proprietario del locale al quotidiano, spiegando di aver acquistato le bustine nei negozietti di souvenir a Predappio – nella mia famiglia sono tutti rossi, ho anche parenti partigiani che oggi, vedendo la situazione politica, si rivolterebbero nella tomba. Mi permetto solamente di scherzarci sopra, ma a livello bonario, la guerra non è bella e ormai è finita. Non faccio propaganda. Il mio lavoro è soltanto fare caffè”. (Fonti: La Repubblica, Ansa)