Benito Mussolini, striscione di Forza Nuova a Roma. Il secondo in pochi giorni

di Maria Elena Perrero
Pubblicato il 28 aprile 2019 11:46 | Ultimo aggiornamento: 28 aprile 2019 18:59
Benito Mussolini, striscione di Forza Nuova a Roma. Il secondo in pochi giorni

Benito Mussolini, striscione di Forza Nuova a Roma. Il secondo in pochi giorni (Foto Ansa)

MILANO – Ancora uno striscione per Benito Mussolini. Questa volta non a Milano, ma a Roma. “Mussolini per mille anni”: questo il testo del manifesto firmato dal movimento neofascista di Forza Nuova comparso nella notte tra sabato e domenica 28 aprile nel centro di Roma, a due passi dal Colosseo, per ricordare l’anniversario della morte del dittatore, scomparso 74 anni fa. 

“Contro vecchi e nuovi partigiani, contro sbirri, toghe e pennivendoli. Contro vili, prudenti e traditori, contro i servi di Soros, contro Bruxelles e la Nato. Contro ogni antifascismo. Onore eterna all’ultimo dei Cesari! – si legge sulla pagina Facebook di Forza Nuova -. Per l’Italia di oggi e di domani il suo esempio la nostra lotta”.

Solo pochi giorni fa un analogo striscione nostalgico del leader fascista era stato esposto da alcuni ultrà della Lazio a Milano, vicino a piazzale Loreto, luogo in cui i cadaveri di Mussolini e Claretta Petacci vennero appesi a testa in giù.

Una provocazione arrivata alla vigilia del 25 aprile, festa della Liberazione, e che si aggiunge alle polemiche per le diverse messe di suffragio per Mussolini che sono state annunciate in tutta Italia in questi giorni. Il fascismo, in Italia, sta riscoprendo in questi ultimi mesi una nuova (o forse mai veramente sopita) vitalità. E a qualcuno viene il dubbio che queste manifestazioni trovino vigore in una sorta di tacita legittimazione da parte di alcuni politici. (Fonte: Ansa).