Benzina tondo, diesel quadrato, Gpl rombo: ecco come fare rifornimento da oggi

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 ottobre 2018 11:05 | Ultimo aggiornamento: 12 ottobre 2018 11:06
Benzina tondo, diesel quadrato, Gpl rombo: ecco come fare rifornimento da oggi

Benzina tondo, diesel quadrato, Gpl rombo: ecco come fare rifornimento da oggi

ROMA – Cerchio per la benzina, quadrato per il diesel, rombo per il Gpl. Basta tenere a mente questo trittico geometrico per non confondersi con le nuove etichette dei carburanti, in vigore da oggi, 12 ottobre, in Italia come nel resto d’Europa. 

Sulle nuove auto si troveranno in prossimità del tappo del serbatoio, ma per le vecchie auto il regolamento europeo 2014/94 non prevede alcun adeguamento. Come fare allora quando si arriva al distributore, il più delle volte self service oramai, per non sbagliare pistola?

In ogni stazione di servizio, sia sul distributore che sulla pompa per l’erogazione, ci saranno le dovute indicazioni. Accanto alle forme circolare, quadrata e a rombo, compariranno lettere a prima vista poco intuitive: la lettera E per la benzina, la B per i diesel e Lpg per il Gpl o altre sigle. Più, un eventuale numero che sta ad indicare la loro percentuale “ecologica” ma in realtà è solo “colpa” di un recepimento letterale del regolamento Ue che, in Italia, non farà grande differenza. Vediamo nello specifico perché.

Benzina.

Forma circolare e lettera E. In particolare per la benzina il numero indicherà la percentuale di etanolo contenuta: E5, E10 o E85, quindi 5, 10 o 85% di combustibile verde. Ma è bene sapere che in Italia non viene distribuita benzina addizionata con etanolo, quindi l’unica sigla che ci riguarda è la E.

Diesel.

Forma quadrata, sigle B7 o B10: si riferiscono a contenuti di biodiesel rispettivi del 7 e del 10%. XTL è invece la sigla del gasolio sintetico non derivante dalla raffinazione del greggio. In Italia il biodiesel ma quasi nessuno lo sceglie perché costa di più. 

Carburanti gassosi.

Forma a rombo. Verranno indicati con H2 per l’idrogeno e in CNG per il gas naturale compresso, mentre LPG è il Gpl e LNG il gas naturale liquefatto.